lunedì 16 dicembre 2013

Con gli occhi degli adulti, con gli occhi dei bambini


Cogliendo l’occasione di una giornata di sole e della nanna pomeridiana saltata, domenica pomeriggio siamo usciti per andare a vedere quello che avevano organizzato in occasione delle Festività in una piazzetta vicino casa.

Tutto racchiuso in pochi metri quadarti, mia moglie ed io abbiamo visto una ragazza vestita da folletto che consegnava un foglio sul quale scrivere la letterina per i regali. Mia figlia ha fatto in pochi secondi due righe con un pennarellone, rigorosamente nero, dichiarando subito chiusa la missiva (considerando la lettera, sotto l’albero troveremo due rami secchi). Un BabboNatale seduto su una poltrona al quale mia figlia si è avvicinata con circospezione tenendosi a debita distanza, senza accennare il minimo sorriso e senza rispondere neanche a una delle sue domanda (forse su consiglio dell’avvocato). Due artisti di strada che si lanciavano dei birilli e si dondolavano su biciclette a una ruota cercando di condire il tutto con battute più o meno riuscite (più meno che più). Un altro BabboNatale che girellava scocciato con la barba storta tirando in aria manciate di caramelle e che, a un certo punto, si è fatto spazio per vedere lo spettacolino mettendosi anche davanti ai bambini (mi sembrava il BabboNatale di “Una poltrona per due”, ci mancava che frugasse nelle tasche del pubblico). Un tavolo con due tipi di pasta, farfalle e penne, e dei tappi di sughero per creare degli angioletti con la colla a caldo (nessuno dei quali è arrivato intero a casa).

Rientrati in auto per tornare a casa mia figlia ha ritrovato improvvisamente la parole e nel silenzio ci ha stupiti con: “E’ stato bellissimo.”

4 commenti:

  1. Che bello! Finalmente la mia Belva si rende conto e tutto è diventato così magico! Già io adoro il Natale, figurati! Peccato che il Navigante non sia con noi :(

    RispondiElimina
  2. Ci prestassero gli occhiali ogni tanto. .. :P

    RispondiElimina
  3. A noi succede continuamente, Alex si lamenta per tutto il tempo e poi dichiara "una bellissima giornata, eh?" ... lo ucciderei! Ma allora goditi il momento invece di guardare tutto da lontano!
    Certo hanno occhi speciali e spero lì tengano saldi più a lungo di noi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come per la vista vera, bisognerebbe esercitarla :)

      Elimina