sabato 5 gennaio 2013

Un bell'inizio d'anno.

Se dovessi scegliere per importanza uno tra i propositi che ho espresso per il nuovo anno, sarebbe sicuramente quello di attribuire maggior valore al mio tempo attraverso un uso più consapevole. Questo proposito porta con sé diverse implicazioni. In astratto significa ascoltare di più cosa voglio, cercando di lasciare al minimo agli altri la possibilità di condizionare le mie giornate. In concreto si traduce in nuove idee, progetti di nuove cose da fare e di vecchie cose da non fare, nell'usare più tempo per alcune attività e meno per altre. Consapevole di non poterne avere il controllo totale, almeno la volontà c'è. Tra 0 e 100 voglio collocarmi nella seconda metà abbondante.

Con questo spirito ho iniziato l'anno nuovo potendo passare alcuni giorni a casa. Non con i classici giorni alternativi al lavoro ma organizzati per qualche fine specifico. Abbandonata anche l'idea di un viaggetto dell'ultimo minuto, pur amando viaggiare.
Ma non era di quello che avevamo bisogno.
Così, senza niente di predefinito da fare, siamo riusciti a trascorrere alcuni giorni tra mamma, babbo e la nostra piccola. Svegliandoci la mattina quando si aprivano gli occhi più piccoli, ma i più belli, della famiglia. Giocando con quello che di nuovo ci aveva portato Babbo Natale. Girellando per qualche bancarella scegliendo quasi svogliatamente dei guantini a cinque dita per poi passare i successivi dieci minuti nel tentativo di far entrare ogni ditino nel posto giusto. Andare su una giostrina che sembra quasi fuori dal tempo, scegliendo un cavallo nella speranza che, ad un certo punto della corsa, si stacchi dalla base come in "Mary Poppins" per portarci in giro. E anche annoiandosi ogni tanto.
 
Veramente un bell'inizio d'anno.
 
E un impegno per tutti gli altri giorni che verranno.

8 commenti:

  1. Si un bell'inizio e sarebbe ancor più bello mantenerlo!!! Buon anno!!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Babbonline, grazie a Marzia ho trovato la tua favola. L'ho appena letta e stampata e domani sera la racconterò alla mia bimba. Grazie, è molto bella.
    Ti seguirò. In realtà ero già incappata nel tuo blog ma ora non voglio perderlo! Buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie.
      Allora buona lettura per la tua bimba. Non conosco l'età di tua figlia, spero che le piacerà.

      Buon anno!

      Elimina
  3. Che bell'inizio :)
    Buon anno!

    RispondiElimina
  4. Ciao Babbo, speriamo tu riesca a continuare così!!

    RispondiElimina